I Bambini e le Terme

Terma Maggiore

Terme per i Bambini

Molti bambini soffrono di disturbi, anche di natura allergica,alle vie respiratorie che si manifestano principalmente con sintomi quali:naso chiuso, abbondanti secrezioni, ostruzioni dei bronchi e conseguente tosse secca. Diversi trattamenti inalatori “mirati” permettono ai principi attivi delle acque delle terme di Tabiano, in particolare all’idrogeno solforato, di raggiungere i vari distretti delle vie aeree esercitando un prezioso effetto anti- infiammatorio e anti catarrale che ristabilisce le naturali condizioni delle vie respiratorie.

Non esiste un’età limite per i bambini per accedere alle cure, anche se normalmente previa valutazione del medico,la si consiglia a partire dai 2- 3 anni di età. Le cure inalatorie sono assolutamente indolori, per cui tutto dipende dalla collaborazione del piccolo paziente, che viene però aiutato dalla nostra equipe a trovarsi a suo agio in  un’atmosfera giocosa e attenta ai suoi bisogni.

Quando è utile usufruire delle terapie inalatorie?

Per essere efficaci le cure termali vanno eseguite in assenza di sintomatologia acuta; è pur vero che nei bambini qualche colpo di tosse e il naso che cola un po’ non sono delle vere e proprie controindicazioni.

I periodi migliori sarebbero la primavera e settembre/ottobre per la prevenzione delle allergie e delle infezioni delle vie aeree (sinusiti,riniti,otiti,faringo-tonsilliti,bronchiti). Un periodo ad hoc può essere la tarda primavera con l’inizio estate per il trattamento dei sintomi residui (lieve tosse, naso che cola)tipici dei mesi freddi invernali e dei primi mesi di primavera. Insomma le acque termali sono utili tutto l’anno!

 

Da un’esperienza decennale delle cure con le acque di Tabiano  si può affermare che le cure inalatorie nei bambini affetti da ricorrenti infezioni nelle vie respiratorie rappresentano un valido strumento di prevenzione, come dimostrano la riduzione del numero degli episodi acuti, la riduzione dell’uso degli antibiotici e il minor numero di giorni di assenza dagli asili e dalle scuole.

Inoltre le cure termali possono trovare indicazione per il trattamento delle allergie, salvo nelle manifestazioni della fase acuta. Le cure termali infatti pur non agendo in maniera diretta sulle cause dell’allergia, agiscono in maniera indiretta diminuendo l’infiammazione e migliorando il trofismo delle mucose delle vie respiratorie, riducendo quindi i sintomi principali quali starnutazioni, ostruzione nasale e rinorrea acquosa (il naso che cola acqua).